Mareblu srl:
Via dei Missaglia, 97 - 20142 Milano

FATTURATO:
80 milioni di euro (2015)

MARCHI PRESENTI:


INFORMAZIONI GENERALI

società del gruppo Thai Union (3 miliardi di euro di fatturato), tra i primi marchi nelle conserve ittiche del mercato italiano. Con un fatturato nel 2015 di 80 milioni di euro, è ai primi posti in Italia per vendite di tonno in scatola, con una quota di mercato dell’8%.

AREE DI PRODUZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE

Nel sito aziendale non sono presenti report di sostenibilità ambientale o sociale. Non vengono resi noti i metodi di pesca adottati dall’azienda. La sezione “sostenibilità” del sito aziendale è avara di informazioni sui metodi produttivi.

Tracciabilità

La quasi totalità del pesce commercializzato proviene dall’Oceano Indiano e, in parte minore,  dall’Oceano Atlantico. Il tonno pescato viene lavorato sul luogo di pesca. Il tonno pescato nell’Oceano Indiano viene lavorato alle Seychelles , il tonno proveniente dall’Oceano Atlantico, viene lavorato in Ghana.

Il sito aziendale mette a disposizione uno strumento che permette di risalire alla provenienza del prodotto acquistato.

SOCIETÀ E AMBIENTE

Ambiente

Mareblù risulta tra i peggiori nella classifica Il Rompiscatole, stilata da Greenpeace, iniziativa che ha spinto quasi tutti i grandi brand di conserve ittiche ad adottare criteri di pesca più sostenibili. Non mare blu che, stando alle parole di Giorgia Monti, responsabile della campagna Mare,  “continua a comportarsi in maniera irresponsabile tradendo la nostra fiducia. Deve impegnarsi per rispettare gli impegni presi per garantire una pesca equa nel completo rispetto dei diritti umani”.

Società

Thai Union Trade, la società proprietaria di Mareblu srl, è stata al centro di unno scandalo internazionale sulla violazione dei diritti umani che ha visto la multinazionale sotto accusa per “condizioni di lavoro ai limiti dello schiavismo e coinvolgimenti con la pesca illegale”

CERTIFICAZIONI

ATTENZIONE: il voto di questa scheda potrebbe basarsi su dati incompleti poiché l'azienda
NON HA ANCORA RISPOSTO AL QUESTIONARIO