FUNZIONE: Ingrediente base

COS’È

Allium sativum, comunemente conosciuto come Aglio, è una pianta bulbosa appartenente alla famiglia delle liliacee, il cui utilizzo in campo gastronomico e medicinale  risale a più di 7000 anni fa.
E’ di facile coltivazione e predilige il clima temperato. La Cina ne è il maggior produttore mondiale, con più di 13 mln di tonnellate annue copre
l’84% della produzione mondiale (FAO 2013). Ne esporta per solo la metà. Secondo esportatore mondiale (e primo produttore europeo) è la Spagna.

SALUTE

Le proprietà benefiche dell’aglio sono ben note, soprattutto per quanto riguarda la prevenzione dell’ipertensione e colesterolo alto. Uno studio del 2004 ha dimostrato come l’aglio sia in grado di prevenire l’accumulo di colesterolo nel sangue.
Il consumo di aglio crudo da  all’organismo un generale senso di benessere dovuto alle sue proprietà antibatteriche. Inoltre aiuta la digestione e la diuresi (soprattutto se consumato in decotto o in infusione) e riequilibra la flora batterica intestinale, quando indebolita da cure medicinali.
L’aglio rappresenta inoltre un valido rimedio contro meteorismo, crampi intestinali e dissenteria.