farina di piselli
FUNZIONE: ingrediente base

COS’È

La farina di piselli è una farina ottenuta da piselli gialli precedentemente disidratati e decorticati. Talvolta viene aggiuntala colorazione verde tramite aggiunta di clorofilla. La si può trovare in commercio anche derivata da piselli verdi,  anche se è più difficile da reperire. 
Solitamente è di una tonalità di colore va dal marroncino chiaro al giallo. Talvolta la sua produzione prevede la tostatura dei piselli, procedimento che ne incrementa i valori nutrizionali e facilita l’assimilazione degli amidi e degli zuccheri. Tradizionalmente è un alimento utilizzato nei paesi anglosassoni nella preparazione di minestre e porridge, anche se oggi sta conoscendo una certa diffusione in tutti i mercati, con l’aumentare della richiesta di prodotti salutistici, vegetariani e destinati a celiaci o intolleranti al glutine.

UTILIZZI NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

La farina di piselli viene impiegata soprattutto nella produzione di alimenti vegetariani e vegani in virtù del suo alto contenuto di proteine, ma anche nella produzione di alimenti gluten free poiché non contiene glutine e può essere consumata da celiaci e intolleranti.

SALUTE

L’alto contenuto in fibre (circa 25,5 g su 100 g di prodotto), proteine (circa 24,5 g) e il basso contenuto di zuccheri e grassi, rendono  la farina di piselli un alimento generalmente salutare.