La coltivazione di pomodoro sui balconi è sempre più diffusa: molte varietà di pomodoro ben si prestano alla coltivazione in vaso, inoltre i pomodori sono una pianta ornamentale che rende i balconi ricchi e più colorati.

Sia che abbiate seminato a marzo o che vogliate comprare le piantine, è questo il momento di rinvasare.  In caso le abbiate seminate da voi, dovrebbero aver raggiunto un’altezza di almeno 8 – 10 cm. IN commercio sono ormai numerose le varietà di pomodoro appositamente selezionate per la coltivazione in vaso.

1 – Facendo attenzione a non danneggiare le radici, mettete ogni pianta a dimora in un vaso, che può essere unico per ogni pianta o più grande per più piante. L’importante è che ciascuna di esse abbia almeno 30 cm di spazio e almeno 50 di profondità.
2 – Meglio non piantarle assieme ad altre piante, che potrebbero levare le sostanze nutritive fondamentali.
3 – Scegliete un terriccio che non sia troppo ricco, affinché l’irrigazione non venga trattenuta in modo eccessivo. L’ideale è procurarsi terra vera e propria piuttosto che quella venduta in sacchi. Nel caso utilizziate il terriccio universale abbiate l’accortezza di aggiungere della sabbia di grana grossa.
4 – Essendo la pianta di pomodoro un rampicante avrete bisogno di un tutore che la sostenga altrimenti si affloscerà su se stessa e non riceverà sole sufficiente ad una corretta maturazione. A questo scopo un bastone o la stecca di una cassetta della frutta andranno benissimo.
5 – Mettetele in una posizione ben soleggiata e irrigate costantemente senza esagerare ma facendo in modo che la terra non risulti mai secca. L’ideale è procedere con due irrigazioni settimanali fino a fine giugno. Onde evitare malattie funginee cercate di non bagnare mai le foglie.
6 – Come concime potete usare un macerato di ortica ogni 3 settimane circa oppure un concime organico.
7 – Annaffiate lentamente di modo che il terriccio abbia il tempo di assorbire completamente l’acqua.
Il raccolto avverrà verso la fine dell’estate.

commenti (0 )

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>