Che si tratti di dolci vegani, o di ricette salate, sostituire il burro nella loro preparazione è qualcosa di estremamente semplice e accessibile. Oltre alla facile reperibilità dei suoi surrogati, evitare l’utilizzo del burro permette di creare piatti più leggeri e genuini.

Vi abbiamo già raccontato con quanta facilità è possibile fare a meno delle uova per le ricette dolci e ideare piatti ugualmente gustosi e sfiziosi, adesso non rimane che scoprire quali sono gli ingredienti perfetti per evitare di utilizzare il burro in cucina senza essere privati di sapori ugualmente buoni.

  1. MARGARINA Forse il sostituto più comune del burro per svariate ragioni, a cominciare dalla consistenza. Eppure in pochi sanno che tra tutti gli ingredienti che si possono utilizzare al suo posto, la margarina è quello che sul piano salutare sarebbe da evitare, anche quando non idrogenata.
  2. OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA Surrogato perfetto del burro è l’olio extravergine. Se una ricetta richiede 100g di burro, avrete bisogno di 80ml di olio extravergine. Nei dolci, qualora il sapore dell’olio extravergine dovesse risultare troppo forte, arriva in vostro soccorso quello di mais biologico o quello di riso biologico.
  3. BURRO VEGETALE FATTO IN CASA Oli vegetali biologici addensati con lecitina di soia. Ecco gli ingredienti basici del burro vegetale che potete trovare nei supermercati bio, ma fare anche comodamente in casa servendovi di 100 ml di olio extravergine d’oliva, 50g di latte di soia al naturale, un pizzico di sale e alcune gocce di succo di limone. Per ricette dolci e salate il burro vegetale fatto in casa è una soluzione perfetta!
  4. CREMA DI SESAMO Meglio conosciuta come Tahin o Tahina, nelle ricette salate in sostituzione del burro potrete utilizzare la crema di sesamo. Nei supermercati biologici e naturali, oltre che in quelli specializzati in prodotti orientali, la Tahina è facilmente reperibile. Qualora voleste cimentarvi in casa nella preparazione della crema di sesamo, non dovrete fare altro che utilizzare semi di sesamo che farete tostare in una padella, per poi frullarli in un mixer aggiungendo a filo olio extravergine d’oliva. Quando si sarà creata una crema di consistenza spalmabile, potrete smettere di frullare. A differenza del burro la crema di sesamo è perfetta anche per condire insalate, oltre che per essere spalmata sul pane, per mantecare risotti e per preparare salse.
  5. CREMA DI MANDORLE Come per la crema di sesamo anche quella di mandorla è facilmente reperibile nei negozi biologici o facilmente realizzabile a casa. Occorreranno soltanto delle mandorle da frullare: una volta sprigionati gli oli naturali di questa frutta secca, vedrete la crema prendere forma. Perfetta per la preparazione della pasta frolla e nelle ricette salate, la crema di mandorle è ottima per sostituire il burro in cucina.
  6. POLPA DI AVOCADO Soprattutto nelle ricette dolci, la polpa di avocado riesce a sostituire il burro, vista anche la consistenza e il sapore dolce e delicato. Per ottenerla potrete schiacciare con una forchetta l’avocado, o frullare la polpa di questo frutto prodigioso insieme agli altri ingredienti dell’impasto. Se state preparando una torta che necessita di 100g di burro, ve ne basteranno 50 di polpa di avocado per ottenere lo stesso risultato.
  7. SALSA DI MELE In tre parole umidità, fibra e leggerezza. La salsa di mele è un sostituto perfetto del burro soprattutto nelle ricette di dolci,  non dovrete fare altro che aggiungere la stessa quantità di mele per il burro richiesto, la differenza sostanziale la faranno le calorie: decisamente meno e ovviamente con un prodotto fatto in casa totalmente biologico e naturale.
  8. PUREA DI ZUCCA Perché utilizzare il burro nelle ricette dolci e salate quando basta una purea di zucca? Perfetta anche per addolcire il gusto del caffè, la purea di questo frutto autunnale fornirà ai vostri alimenti il giusto apporto di vitamina K, potassio, fibre e con poche calorie. Il trucco? Utilizzare la metà di purea di zucca rispetto alla quantità di burro richiesta.
  9. BURRO DI NOCI Dal gusto sorprendente e forte, il burro di noci è perfetto da utilizzare anche come salsa per muffin o beagle, ma è un ingrediente ottimale anche da spalmare su un toast durante la colazione, o da mangiare sulla frutta. A differenza del burro classico però, quello di noci è totalmente naturale e fornisce potassio e fibre, inoltre può vantare inummerevoli benefici nutrizionali.

Non esistono proporzioni perfette, non ci sono regole standard da seguire: sapete benissimo che in cucina i cuochi siete voi e tocca a voi creare ricette che soddisfino il vostro palato.

commenti (0 )

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>