FUNZIONE: Addensante

COS’È

L’amido rappresenta la componente nutritiva di molte varietà di piante. Durante la fase di maturazione, le foglie ricavano energia dal sole, che viene trasportata sotto forma di soluzione zuccherina alle cellule che la immagazzinano come fonte energetica. L’amido di frumento si ottiene dai chicchi del grano tenero (Triticum vulgare), ridotti in farina e messi in ammollo in acqua. Segue una macinazione del prodotto, con successiva filtrazione, centrifugazione, essiccazione e riduzione in polvere.

UTILIZZI NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

L’amido di frumento viene utilizzato dall’industria alimentare per la produzione di prodotti da forno come addensante.

SALUTE

È ritenuto generalmente sicuro. Può contenere glutine, pertanto non è considerato adatto a soggetti ciliaci, anche se ad oggi esistono in commercio amidi di frumento deglutinati. Ha un valore energetico piuttosto alto, dovuto alla presenza di carboidrati.