Per “aromi” si intendono le “sostanze aromatizzanti, le preparazioni aromatiche, gli aromatizzanti di trasformazione, gli aromatizzanti di affumicatura e loro miscele”
La dicitura “aromi” in etichetta può significare che il prodotto contiene:

  • aromi definiti “natural-identici” ovvero chimicamente identici a quelli contenuti naturalmente negli alimenti ma ricostruiti in laboratorio
  • aromi artificiali, ovvero creati tramite procedimento chimico, che “ricordano” gli aromi naturali senza però avere nulla in comune a livello molecolare con questi ultimi
  • una serie di aromi di derivazione naturale che il produttore ha scelto di non elencare

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_normativa_1887_allegato.pdf