FUNZIONE: Ingrediente base

La carota (Daucus carota), pianta erbacea dal fusto di colore verde appartenente alla famiglia delle Apiaceae, è uno dei più comuni ortaggi: essa è è diffusa in Europa, in Asia e nel Nord Africa. Ne esistono molte e diverse varietà coltivate in tutte le aree temperate del globo.

Al modo vengono mediamente coltivate oltre 35 milioni di tonnellate all’anno; i maggiori produttori sono, in ordine: Cina, Russia, USA, Uzbekistan, Ucraina e Polonia.

La carota è un ortaggio molto ricco di caroteni, sostanze che l’organismo utilizza per la produzione di vitamina A, importante per molte funzioni dell’organismo, in primis quella visiva. Contiene una buona quantità di vitamina A (Betacarotene), B, C, PP, D e E, nonché di sali minerali e zuccheri semplici come il glucosio. Per questo motivo il suo consumo favorisce un aumento delle difese dell’organismo contro le malattie infettive. Le carote sono alimenti poco calorici e quasi senza grassi, molto ricche di sostanze utili al corpo e in particolar modo di fibra, alfa e beta-carotene.