FUNZIONE: colorante

COS’È

La curcumina è un colorante naturale ricavato dalla Curcuma Longa (o Zafferano delle Indie). L’estrazione avviene mediante l’utilizzo di solventi chimici come acetone, etanolo o esano2,5.

UTILIZZI NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

Viene usata come colorante in campo alimentare ed indicata con la sigla E100.

SALUTE

La curcumina è uno dei più studiati fitoterapici al mondo. Studi condotti sull’uomo (con alti dosaggi di curcumina) hanno evidenziato alcuni effetti collaterali come carenza di ferro, nausea e diarrea. Chi soffre di calcolosi biliare dovrebbe evitare l’assunzione di prodotti contenenti E100 poichè potrebbe indurre la contrazione della colecisti, dando così luogo a coliche biliari.

Dose Giornaliera di 3 mg/kg di peso corporeo