FUNZIONE: regolatore di acidità, conservante, antiossidante

COS’È

Sono i sali sodici dell’acido citrico che a temperatura ambiente si presentano come solidi, bianchi e inodore. Hanno un gusto aspro e salato. Presente naturalmente in ogni organismo, si trovano in dosi elevate in diversi alimenti tra cui agrumi, kiwi e fragole. L’additivo commerciale ad uso alimentare si ottiene dal fungo Aspergillus niger attraverso la fermentazione della melassa.

Come additivo alimentare è classificato con la sigla E331 ed i suoi sottogruppi sono:

E331(i) – Citrato monosodico
E331(ii) – Citrato disodico
E331(iii) – Citrato trisodico

UTILIZZI NEL’INDUSTRIA ALIMENTARE

I citrati di sodio vengono utilizzati – principalmente come regolatori di acidità e antiossidanti –  per la produzione di confetture, succhi di frutta, bevande energetiche, bevande gassate.

SALUTE

Generalmente considerati non dannosi per la salute. Raramente sono stati segnalati casi di intolleranza.