FUNZIONE: addensante

COS’È

La gomma arabica (o gomma di acacia) è un polisaccaride naturale estratto da due specie di acacia subsahariana: Acacia senegal e Acacia seyal, ottenuto in modo naturale in seguito ad un vulnus (ferita) praticato sulla superficie della pianta. Il Senegal ne è il maggiore produttore a livello mondiale, seguito da Somalia, Marocco, Sudan e Senegal.

UTILIZZI NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

Il campo d’impiego della gomma arabica è assai vasto, venendo utilizzato nell’industria alimentare, farmaceutica, cosmetica e delle vernici.

A seconda del prodotto alimentare a cui viene aggiunta, la gomma arabica aiuta a prevenire la cristalizzazione degli zuccheri, emulsiona i grassi favorendone la distribuzione omogenea nel prodotto, stabilizza la schiuma, migliora la spalmabilità e mantiene aromi, umidità, sapori e uniformità del colore, allungando la durata del prodotto; riduce inoltre le calorie (il suo potere energetico è inferiore del 50% rispetto all’amido), e come tutte le gomme ha un buon potere saziante. Viene usata nella produzione di gomme, caramelle gommose.

La gran parte delle bevande analcoliche in commercio contiene gomma arabica, senza la quale gli zuccheri si depositerebbero sul fondo ed i dievrsi componenti non si emulsionerebbero in modo omogeneo. E’ usata di frequente anche in enologia aggiungendola al vino prima dell’imbottigliamento  per migliorare  nettamente  la stabilità e consolidare i caratteri organolettici.

SALUTE

Può essere assunta da soggetti ciliaci perchè priva di glutine. Non ha particolari controindicazioni per la salute, anche se la polvere può provocare reazioni in soggetti asmatici.