FUNZIONE: stabilizzante, addensante, gelificante

COS’È

La gelatina animale viene prodotta attraverso l’idrolisi del collagene estratto dalla pelle, dalle ossa e dai tessuti connettivi di scarti animali, solitamente sottoprodotti dell’industria della carne e di quella conciaria. La produzione mondiale annua si assesta attorno alle 400mila tonnellate.  

UTILIZZI NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

Con la sigla E441 la gelatina animale viene utilizzata in campo alimentare come additivo per aumentare la consistenza di diversi alimenti (es. caramelle gommose, gelati, yogurt, creme a base di formaggio etc) e per chiarificare i succhi di frutta.

SALUTE

Tra la fine degli anni ’90 ed i primi anni 200 erano sorti dei dubbi sulla potenziale trasmissibilità all’uomo di malattie animali (es. BSE) attraverso il consumo di gelatine animali. Le autorità preposte, EFSA in Europa e FDA negli Stati Uniti, hanno comunque stabilito che le varie fasi di trattamento cui è sottoposta la gelatina dovrebbero ridurre a zero il pericolo di contaminazione.

Celandosi dietro la sigla E441 non sempre è facile riconoscere le sue origini animali, che rendono la gelatina animale un additivo non compatibile con una dieta vegetariana.