FUNZIONE: Conservante

COSA SONO I DIFOSFATI POTASSICI E SODICI

I difosfati potassici e sodici sono sali di sodio, di potassio o di calcio con fosfati ottenuti sinteticamente dai relativi carbonati e dall’acido fosforico. Prevalentemente vengono utilizzati come emulsionanti, stabilizzanti e correttori di acidità. Esistono 5 sottogruppi:

E450 (i): Difosfato disodico
E450 (ii): Difosfato trisodico
E450 (iii): Pirofosfato tetrasodico
E450 (v): Pirofosfato tetrapotassico
E450 (vi): Idrogeno difosfato calcico

UTILIZZO NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

Il difosfato disodico in particolare è un additivo utilizzato come  conservante nella produzione di formaggi fusi, carni in scatola, insaccati cotti, prosciutti cotti, carni preparate di tacchino, prodotti impanati e dolciari, merendine, latte concentrato, latte in polvere, farina di patate, preparati per budini, cerali per la prima colazione. Il difosfato disodico in particolare viene usato per migliorare le caratteristiche nutrizionali e le prestazioni nella cottura. 

eBook - Gli Additivi Alimentari
Che effetti hanno sulla nostra salute?
€ 7.4901

SALUTE

Non ci sono evidenze scientifiche su eventuali effetti indesiderati sulla salute se non si superano le dosi massime giornaliere consigliate (70 mg per kg corporeo). In generale i cibi contententi difosfato disodico sono pesantemente processati e per questo sarebbe meglio evitarli.