farina integrale di grano saraceno
FUNZIONE: addensante

COS’È LA FARINA INTEGRALE DI GRANO SARACENO

La farina integrale di grano saraceno si ricava dalla macinatura dei semi appartenenti alla famiglia delle Poligonacee. E’ senza glutine e quindi ben si adatta a esser consumata dai celiaci. Il suo sapore intenso è molto più gradevole se mescolata ad altre farine. Si trova in commercio anche proveniente da agricoltura biologica.

UTILIZZI NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

La farina di grano saraceno viene utilizzata nella produzione di pizza, pane e focacce e nei prodotti da forno per celiaci. In cucina si utilizza per cucinare polenta, pasta come i pizzoccheri valtellinesi, biscotti e altri dolci. 

SALUTE

La farina di grano saraceno ha un basso indice glicemico, pari a 40, circa la metà della di quella normale che ha un indice glicemico pari a 85, e contiene amido a digestione lenta, ideale per i diabetici. E’ una buona fonte di proteine (18%) dall’elevato valore biologico: è ricco di amminoacidi essenziali, soprattutto lisina, treonina, triptofano e ha solo 1 grammo di grassi con un quarto di tazza e fa solo 100 calorie. Una tazza di farina contiene ben 3 grammi di fibre. In pazienti sensibilizzati, l’ingestione dei semi o della farina può indurre reazioni allergiche anche severe quali l’anafilassi.