Il sesamo (Sesamum indicum) è una pianta erbacea annuale originaria dell’India e dell’Africa i cui semi vengono utilizzati a scopo alimentare, essiccati o tostati.

I semi di sesamo sono ricchi di olio (contengono il 50% di sostanza grassa ) e rappresentano una fonte naturale di calcio, acido linoleico, fosforo, diverse vitamine del gruppo B, vitamina A, T (coadiuvante nell’aumento delle piastrine ematiche) e J. Sono una fonte di preziosi aminoacidi quali acido glutammico, acido aspartico, glicina, alanina, arginina, leucina, serina e valina.
Infine contengono una discreta quantità di acido oleico e acido linoleico (Omega 3), sostanze benefiche per il cuore e sistema cardiocircolatorio

Essendo privi di glutine, sono particolarmente indicati per la preparazione di alimenti per celiaci.
I semi di sesamo possono essere di due varietà, quello bianco è quello più largamente utilizzato nella cucina occidentale e orientale, la varietà più scura è pressochè sconosciuta in occidente e viene usata in particolar modo in Cina e Giappone.

I maggiori produrrori mondiali di semi di sesamo  sono Cina, India e Birmania.

Dalla lavorazione dei semi si ricavano numerosi prodotti destinati al mercato alimentare e non solo:

olio di semi di sesamo – utilizzato nell’industria alimentare per la preparazione della margarina (in piccola percentuale), nei negozi specializzati lo si può trovare anche puro. In Giappone è utilizzato per friggere la Tempura e per esaltare i sapori di alcune pietanze.

In campo estetico viene tradizionalmente usato per massaggi o per la cura del corpo e dei capelli.

Tahin – una crema di semi di sesamo pestati usata nella cucina greca e mediorientale. Si può trovare già pronto in alcuni negozi specializzati.

Halwa – si tratta di Tahin dolcificato con zucchero o miele, molto popolare in Grecia e nel Mediterraneo Orientale. E’ reperibile già pronto nei negozi specializzati.

Gomasio: semi di sesamo tostati e tritati con l’aggiunta di sale (talvolta arricchito con alghe). Largamente utilizzato nella cucina giapponese come condimento per riso, salse e insalate. Di semplice preparazione può essere fatto facilmente in casa.