FUNZIONE: addensante

COS’È

L’inulina è in polimero glucidico o oligosaccaride solubile in acqua. In sostanza, è una fibra solubile composta da lunghe catene di fruttosio presente principalmente nelle verdure e, in particolare, nei tuberi di topinambur, nella cicoria e nelle radici di scorzonera. Grazie all’azione dell’enzima inulasi, l’idrolisi risultante produce fruttosio, uno zucchero quindi consigliato per i diabetici.

UTILIZZI NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE

L’inulina può essere utilizzata come ingrediente con funzione addensante e volumizzante per la preparazione di numerose ricette, in particolar modo quelle di gelati, pasticceria dolce e salata.

SALUTE

L’apporto quotidiano di inulina con la dieta è compreso tra i 3 ed i 10 grammi. Quantitativi superiori possono causare lievi disturbi gastrointestinali.