FUNZIONE: Ingrediente base

Il latticello è un derivato del latte ottenuto come scarto di lavorazione durante la produzione del burro.
Quello  venduto nei supermercati (diffuso soprattutto nell’Europa settentrionale) è prodotto aggiungendo direttamente al latte batteri che ne fanno fermentare il lattosio. Come il siero infatti, il latticello deriva dalla coagulazione della caseina.

Il latticello presenta un ottimo contenuto in sali minerali, tra i quali soprattutto calcio, potassio e fosforo. Il suo apporto energetico è di circa 40kcal per 100g di liquido, fornite per lo più dal lattosio (3-5g/100g), poi dalle proteine (poco più di 3g/100g) e infine dai grassi (prevalentemente saturi, meno di 0,9g/100g). Il calcio raggiunge e può superare i 100mg/100g.
La composizione nutrizionale è quindi molto simile a quella del latte magro, con acqua al 91-92%, proteine 3-3,4%, grassi 0,1-0,5%, Sali 0,7%, lattosio e acido lattico.