Cos’è
Il lattosio è uno zucchero disaccaride prodotto dalla ghiandola mammaria dei mammiferi.
Costituito da glucosio e galattosio (zuccheri disaccaridi), esso costituisce il 98% degli zuccheri contenuti nel latte, mentre la sua concentrazione varia in base al tipo di latte o derivato: generalmente un litro di latte vaccino contiene circa 50 grammi di lattosio, quantità che diminuisce nello yogurt e nei formaggi freschi e, bassissima, inquelli più stagionati

Produzione
Durante la preparazione dei vari alimenti, il lattosio viene aggiunto anche sotto forma di latte in polvere. Come avviene per il glutine (sebben con esso non condivida alcuna proprietà), anche il lattosio è per questo motivo presente, oltre che nei latticini, anche in altri prodotti alimentari, come salumi, gnocchi di patate, salse, budini, pane, alcuni cibi in scatola, prodotti da forno.

Salute
L’intolleranza al lattosio di alcuni soggetti è dovuta alla mancanza o alla riduzione degli enzimi deputati alla sua digestione: i lattasi sono appunto gli enzimi deputati alla scissione del lattosio nei due zuccheri che lo costituiscono (il galattosio ed il glucosio): per essere digerito, il lattosio deve infatti necessariamente essere scisso in queste due unità più semplici.