FUNZIONE: integratore

Cos’è:

La Vitamina E, composta principalmente da Tocoferolo, è una vitamina liposolubile presente in natura in otto diverse forme, delle quali la più potente ed attiva è l’alfa tocoferolo.

Alimenti in cui è contenuta:

Tra gli alimenti in cui la vitamina E è maggiormente contenuta, ci sono gli oli vegetali (di arachide, di semi di girasole, di germe di grano, di oliva), il grano intero e alcuni tipi di frutta secca, come mandorle, noci e nocciole. Tuttavia, così come quella di moltissima altri nutrimenti, la struttura molecolare della vitamina E può essere distrutta o alterata dal congelamento e dal calore eccessivo e prolungato, come nel caso di frittura o cottura in forno.

Proprietà:

La vitamina E è un potente antiossidante capace di contrastare i processi di invecchiamento cellulare e per questo molto utilizzata anche in cosmesi. Oltre a ciò essa è coinvolta anche nelle difese immunitarie e nella regolazione dell’espressione genica e in alcuni processi metabolici. Pur non essendo ad oggi stato riscontrato alcun effetto negativo dovuto al consumo anche elevato di vitamina E nei prodotti alimentari, è bene cercare di non superare il fabbisogno giornaliero medio stimato intorno agli 8 mg per adulto (valore indicativo e variabile anche in base all’apporto di altri nutrienti quali acidi grassi).